Storie(vere) di streghe al Festival del Medioevo di Gubbio

Stregoneria crimine femminile presentato al Festival del Medioevo

La presentazione del libro al Festival del Medioevo di Gubbio

Un ottimo risultato quello dell’autrice del libro che è stato presentato nell’importantissima rassegna di divulgazione storica, unica nel suo genere: il Festival del Medioevo di Gubbio. Tra i partner principali Rai Storia, Istituto Storico Italiano per il Medioevo, Rai Radio 2, Società degli Archeologi Medievisti Italiani, Italia Medievale e molti altri importanti enti.
Il “Grande racconto della Storia” vincitore addirittura del Premio Francovich 2018 “per la divulgazione della cultura del Medioevo italiano presso il grande pubblico”, ha accolto anche questo anno la D.sa Montechiarini con la presentazione del suo ultimo lavoro.
Il libro rientra in un ampio progetto di ricerca e diffusione, che abbraccia non solo fatti locali italiani, ma si apre al confronto con numerosissimi avvenimenti in tutta Europa. Di recente (vedi articolo) le ricerche sono tornate ancora in Scozia, dove l’autrice ha lavorato su importantissimi processi raccolti grazie al supporto di alcuni degli Istituti Culturali più importanti del Regno Unito. A questo, si unisce l’attualità del tema, che fa fronte alla necessità di sensibilizzare il grande pubblico sulla diversità e sulla violenza sulle donne.
L’intervento della bravissima medievista e scrittrice Elena Percivaldi – che compare nella foto con l’autrice durante l’incontro, nonché fondatrice e titolare di Perceval Archeostoria – ha avvalorato la forza di queste storie, sottolineandone il quadro complessivo e la capacità di raccontare, in modo semplice, casi realmente avvenuti e basati esclusivamente sui documenti.

Lascia un commento

Your email address will not be published.


CAPTCHA Image
Reload Image