Strumenti contro la violenza sulle donne: un problema internazionale

L’impegno europeo a progetti transnazionali per combattere la violenza sessuale contro le donne si concretizza anche con il supporto economico a progetti in linea con questo obiettivo. In vista della celebrazione della giornata internazionale  per l’eliminazione della violenza contro  del prossimo 25 novembre 2015, è doveroso ricordare le misure per prevenire questo orribile fenomeno che ogni anno segna troppe vittime.

La UE emana appositi bandi per finanziare iniziative che mirino a prevenire questo fenomeno, con beneficiari Associazioni attive in tal senso.

E’ possibile elaborare altri progetti (sulla base di call for proposal) per intervenire sul piano legislativo, studiando provvedimenti e dibattiti. In questo caso  gli Ordini di Avvocati compaiono tra i beneficiari.

I prossimi bandi saranno nel 2016.

Come rilevato dal secondo rapporto Eures sul femminicidio in Italia, nel 2013 la violenza è aumentata del 14% rispetto al 2012. Nel 70% dei casi il delitto si è perfezionato all’interno delle mura domestiche.

L’Italia ha ratificato la Convenzione di Istanbul del Consiglio d’Europa, entrata in vigore il primo agosto 2014, che  prevede misure di prevenzione e repressione a maggiore tutela dei diritti delle donne.

L’immagine è tratta dal sito web ufficiale Commissione Europea

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.


CAPTCHA Image
Reload Image