Art bonus

Febbraio 2016, Lendinara (Rovigo) la titolare dello Studio è stata relatrice all’incontro  con la Presidente della Commissione Cultura della Camera, onorevole Flavia Piccoli Nardelli, il componente della Commissione onorevole Giulia Narduolo e l’onorevole Diego Crivellari per parlare dell’importante ruolo ricoperto oggi da questo settore. Gli strumenti a disposizione sono molteplici, alcuni vanno verso gli scambi europei, altri verso la valorizzazione del l’inestimabile patrimonio dei territori, compreso quello immateriale. Un pomeriggio di confronto anche sulle nuove disposizioni come lo strumento dell’Art Bonus, introdotto con il decreto legge 83 del 2014.

E’ un beneficio fiscale che consente di sostenere con una erogazione liberale a favore della cultura ed avvalersi di un credito d’imposta al 65%. Previsti interventi funzionali al recupero ed alla salvaguardia dei beni culturali pubblici, insieme al sostegno di musei, archivi, palazzi storici ecc., fino a enti dello spettacolo.

Il Veneto tra le Regioni più consapevoli di questo strumento: 18.835.571,00 Euro per 46 beni culturali e 73 interventi.

Richiedi una consulenza su come accedere a questo importante strumento premiale per chi vuole!è sostenere la cultura e l’identità territoriale.

 
#artbonus