Fondi europei, Reti Culturali per la storia.

Il libro più piccolo per le donne gravide

Probabilmente si tratta di una delle Bibbie più piccole e preziose, ritornata alla luce grazie alle ricerche.

Come spesso avveniva, probabilmente si trattava di uno degli oggetti che venivano portati come corredo dalle donne incinte, per scacciare i dolori o trovare conforto. La pratica secondo gli studi della d.sa Montechiarini, non era inusuale, se ne è occupata spesso durante gli studi soprattutto nel Nord Europa.

La BBC riporta le misure della scoperta fatta dall’infermiera del SSN Buffy Bailey, di Lancaster, che ha trovato il libro mentre cercava un terreno agricolo vicino a York con suo marito Ian.

L’oggetto di 600 anni, che è lungo solo 0,5 pollici (1,5 cm), potrebbe valere più di £ 100.000.

Un esperto lo ha descritto come un manufatto “eccezionalmente unico” che sarebbe stato originariamente di proprietà di qualcuno “incredibilmente ricco”.

Dunque un oggetto meravigliosamente unico, che è ritornato alla luce.

Immagine e fonte:BBC

La piccola Bibbia https://www.bbc.com/news/uk-england-york-north-yorkshire-59181714

Lascia un commento

Your email address will not be published.


CAPTCHA Image
Reload Image