temi CultureLabs gennaio-marzo

Sulla base del calendario europeo, il programma pratico dei Laboratori sarà su:

1) MEMORIA STORICA EUROPEA.

Scadenza marzo 2015, sovvenzione 100.000 Euro. Puoi parteciparVi se vuoi creare incontri, tavoli tecnici, mostre, eventi commemorativi su:

  • La Seconda Guerra Mondiale e la connessa affermazione di fenomeni di intolleranza che hanno portato al compimento di crimini contro l’umanità;
  • Le conseguenze della Seconda Guerra Mondiale per l’architettura post-guerra dell’Europa: le sue divisioni e la Guerra Fredda, da un lato, e l’inizio del processo di integrazione europea, a partire dalla Dichiarazione di Schuman del 1950, dall’altro.
  • gli altri momenti fondamentali della recente storia europea e sui valori e diritti fondamentali come la pace.

2)  RETI DI CITTA’ e GEMELLAGGI.

E’ il programma che sostiene progetti per la creazione di reti di città, legate da accordi di cooperazione diretti a stabilire legami culturali o di gemellaggio. Questa misura intende sostenere i progetti che fanno incontrare una pluralità di cittadini di città gemellate su tematiche in linea con gli obiettivi del programma.
Mobilitando i cittadini a livello locale e unionale per dibattere su questioni concrete che figurano sull’agenda politica europea, questa misura si prefigge di promuovere la partecipazione civica al processo decisionale dell’Unione e di sviluppare opportunità d’impegno societale e di volontariato a livello unionale. In questo ambito i partner organizzano iniziative in cui parteciperanno gruppi di cittadini, esperti della materia, Pubbliche Amministrazioni attraverso:

-dibattiti,

– convegni e workshop, etc.

Questa misura favorisce gli spostamenti all’interno della UE.

scadenze: due volte all’anno le call vengono aperte.

Sovvenzione massima: Gemellaggi: 5.000 Euro.

Reti di Città: 150.000 Euro.

3) SETTORE CREATIVO:  1,46 miliardi di euro di dotazione finanziaria.

Progetti per:

– valorizzare un sito culturale e trasferire il cultural Heritage fatto di beni intangibili, come le tradizioni, la storia ecc., oppure intervenire su un problema comune ad altri partner europei

– creare festival, mostre, eventi

– favorire lo spostamento all’interno della UE di Artisti, opere d’arte e operatori culturali

– elaborare filmati per il settore audiovisivo o multimediale innovativi, videogame

– trasformare in formato digitale o altre lingue i tuoi libri

– creare Network e reti su temi comuni

Scadenza annuale.

Lascia un commento

Your email address will not be published.


CAPTCHA Image
Reload Image